Come emigrare in Argentina – Prospettive di lavoro in Argentina

Alcuni anni fa, l’economia argentina era immersa nel caos, causando cosi una carenza di offerte di lavoro e un aumento della disoccupazione, soprattutto se a cercare lavoro erano  stranieri che erano venuti nel paese in cerca di opportunità, cio’ era considerato da molti come una minaccia al loro lavoro. Attualmente il mercato del lavoro è migliorato significativamente dal 2002, quando il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 20%, con tasso di disoccupazione non superiore a una singola cifra.

Se ci si trova all’estero si vuole venire a vivere in Argentina, non si hanno degli svantaggi in termini di quote o restrizioni sul mercato del lavoro, purché si rispettino le norme stabilite in materia di immigrazione e se si ha il permesso di soggiorno valido. Molte aziende che assumono scienziati, professionisti e tecnici stranieri per meno di 2 anni sono esenti da molti degli oneri sociali applicabili a tali dipendenti, cio’ può essere un vantaggio.

Se vuoi saperne di più sul mercato del lavoro argentino, è possibile consultare la Direzione Nazionale per l’Immigrazione del Ministero dell’Interno o andare di persona presso Avenida Leandro N. Alem 650, 2 º piso, Ciudad de Buenos Aires, 11,00-15,30 hs. (Tel. (54-11) 4310-6054, allo stesso tempo, e-mail a: ainterna@trabajo.gov.ar).